COME SI REALIZZA UNA STATUA IN CARTAPESTA

La Cartapesta

Strappa dei fogli di carta in piccoli pezzi di un paio di centimetri. Scegli dei fogli di carta chiara (se usi dei giornali, pendi le pagine senza foto e poco colorate). Puoi anche usare fazzolettini e tovagliolini, carta bianca per alimenti ecc. Metti i pezzetti di carta in un secchio, coperti d’acqua e lasciali in ammollo per una notte. Il giorno seguente, utilizzando un frullatore ad immersione, si riduce in una massa morbida. Scolala usando un setaccio e strizzala leggermente.
Metti l’impasto ottenuto in un contenitore capiente e aggiungi della colla vinilica (volendo puoi aggiungere anche dell’olio di semi e del gesso). Mescolare il tutto fino a ottenere un pasta omogenea. A questo punto, puoi colorare l’impasto aggiungendo dei colori a tempera oppure lasciarlo com’è e colorare direttamente la creazione finita.
Ora non ti resta che realizzare la tua opera stendendo la cartapesta su un’intelaiatura con la forma del soggetto che vuoi realizzare (puoi crearla con reti, stecchetti e filo di ferro).  La cartapesta va stesa prima che l’impasto si asciughi.
Lascia asciugare all’aria oppure se l’opera è di piccole dimensioni, lasciala in forno per qualche minuto a basse temperature.
Print
Pinterest